Home » News » L’arte che unisce

L’arte che unisce

Pubblichiamo il Comunicato Stampa dell’Accademia Gaetano Marziali di Seveso in occasione della serata del 10 dicembre conclusiva del progetto “L’arte che unisce”.

“Tutti all’opera!” è il titolo della serata organizzata per premiare i vincitori del premio “L’arte che unisce” 2021, concorso ideato e promosso dall’Accademia Gaetano Marziali di Seveso e dal Rotary Club di Meda e delle Brughiere.

Gli allievi dei corsi di musica, danza e teatro dell’Accademia – con l’aiuto di insegnanti e famiglie – si sono confrontati con la sfida di trovare un nuovo modo di comunicare le loro passioni attraverso il format video, esprimendo la loro personalità unica e creativa.

La giuria, composta da figure di spicco del mondo artistico e musicale italiano e da membri del Rotary Club di Meda e delle Brughiere, ha scelto quali vincitori: Elena Forni e Francesco Querin (categoria A); Sofia Cipolla e Alessandra Penna (B); Massimo Forni, Niccolò Funari e Angela Pozzati (C); Carlotta Francia (D); Gloria Lici (E); Jacopo Schiavon (F).

Sul canale Youtube dell’Accademia sono stati pubblicati i video vincitori:
https://youtube.com/playlist?list=PLQx3TF_awZQ1fFJx2lvVWvjAS4fVm8sDG

I dieci vincitori hanno ricevuto ciascuno un premio di 200 euro messo a disposizione dal Rotary Club di Meda e delle Brughiere. “I risultati sono stati eccellenti e siamo più che soddisfatti”, ha detto Roberto Conti, presidente del Rotary di Meda e delle Brughiere.

Questi lunghi mesi di sospensione delle attività artistiche dal vivo hanno visto crescere in maniera enorme l’utilizzo del video come strumento per veicolare il messaggio artistico. Quasi sempre, però, il video viene utilizzato in maniera palliativa e limitata, cercando di ricreare l’esperienza vissuta dal vivo, senza sfruttarne appieno le potenzialità creative.

Per prenotarsi all’evento:
https://www.accademiamarziali.it/eventi/concerto-tutti-allopera/

Condividi l'articolo